mercoledì 24 marzo 2010

ICC - Storming the Citadel, parte 1

You now stand upon the hallowed ground of the Scourge. The Light won't protect you here, paladin. Nothing will protect you...
--The Lich King



Ed eccoci (finalmente) ad una prima guida sull'espansione "finale" di Wrath of the Lich King.


Entrati nell'istanza vi ritroverete all'inizio dell'assedio: i combattenti dell'Ashen Verdict tengono a bada i mostri del Flagello in attesa che i giocatori inizino l'attacco.

Nel primo corridoio fino al primo boss, Lord Marrowgar, si trovano tipi di mob:
  • The Damned - grossi scheletri che aumentano la lroo velocita' d'attacco del 100% e quando muoiono infliggono 10k danni aoe entro 8 yard. I melee richiederanno cure extra
  • Nerub'ar Broodkeeper - ragni, non hanno aggro list, mettono web wrap stunnando membri a caso del raid (distruggendo il web wrap si libera il bersaglio), curano gli alleati con Dark Mending
  • Ancient Skeletal Soldier - soldati scheletrici, mettono un debuf che aumenta i danni magici ricevuti, poco significativi
  • Servant of the Throne - maghi scheletrici, lanciano la Glacial Blast, che infligge danni in una linea retta di fronte a se'. Il danno e' sostenibile dal tank, ma va tenuto rivolto lontano dal raid
  • Deathbound Ward - bone giant, inizialmente sono immobili ed intargettabili ai lati delle due stanze. Vengono attivati se un giocatore cammina su uno Spirit Alarm, trappola invisibile, disattivabile dai rogue (l'aspetto e' una piastra rotonda con una specie di vortice sopra, se non ho capito male la descrizione che me ne hanno fatto i rogue della gilda). Ce ne sono due per stanza (4 totali) con relativi allarmi. Hanno un Saber Lash che divide i danni tra i bersagli vicini al tank (se con un bersaglio solo infligge 20k, con due ne infligge 10k a ciascuno). Lanciano Disrupting Shout che interrompe lo spellcasting e blocca la scuola interrotta per 8 secondi.

Si arriva quindi di fronte a Lord Marrowgar, un gigantesco ammasso d'ossa con quattro teste con le seguenti abilita':
  • Saber Lash - ogni attacco del boss divide i danni fino a 3 bersagli vicini al tank. Si richiedono quindi 3 tank che stiano ben vicini gli uni agli altri
  • Coldflame - genera una striscia di fiamme azzurre che partono dal boss e si propagano in linea retta verso una direzione. Si possono (e si devono) schivare senza difficolta'
  • Bone Spike Graveyard - targetta un membro a caso del raid (3 in 25men) che non sia stato colpito dal Saber Lash (ignora tutti i tank) e lo impala su un osso appuntito. L'osso infligge al personaggio impalato danni pari al 10% dell'health ogni secondo finche' non viene distrutto
  • Bone Storm - ogni 45 secondi il boss iniziera' a girare su se' stesso in un turbine di ossa, infliggendo danni a tutti coloro che gli stanno vicino. I danni si riducono andando progressivamente piu' lontano. Durante questo whirlwind il boss si spostera' vicino ad un membro del raid, facendo 4 spostamenti in totale. Dopo ogni spostamento dal boss partiranno 4 Coldflame. Dopo 15 secondi il boss torna normale e ricomincera' ad utilizzare le altre abilita'.

La tattica, in breve, e' stare ammassati dietro di lui il piu' vicino possibile (stando molto vicino i coldflamesi possono completamente ignorare) mentre i tank stanno davanti ammassati l'uno sull'altro per dividere i danni del Saber Lash. Durante il Bone Storm ci si sparpaglia e ci si allontana per evitare danni. Alla fine del Bone Storm un tank taunta il boss e cerca di portarlo in posizione. Il boss ha una hitbox spaventosamente grande (gli hunter possono essere infastiditi in alcune posizioni) quindi muovere il boss non e' semplicissimo.

Sconfitto Lord Marrowgar si arriva all'Oratory of the Damned: ci si trova davanti due pull numerosi di membri del Cult of the Damned e due Deathspeaker High Priest.
I due pull numerosi vengono abbattuti in AoE, facendo attenzione a non pullare involontariamente quello lasciato per secondo (o pullandolo volontariamente per mantenere il pull sotto controllo e per "fare prima" :)).
I due Deathspeaker vengono pullati singolarmente, hanno un'aura che infligge danni AoE costanti e mette un debuf su un membro a caso del raid che infligge danni aoe intorno al personaggio e cura il Deathspeaker proporzionalmente. Il personaggio targettato deve spostarsi dagli altri rapidamente.

L'ultima rimasta nella stanza e' Lady Deathwhisper, il secondo boss.
Il combattimento si svolge in due fasi.
Nella fase 1 Lady Deathwhisper e' avvolta in una mana barrier che sposta tutti i danni che le vengono inflitti sul mana. Lancera':
  • Shadowbolt - infliggono relativamente pochi danni a personaggi a caso
  • Death & Decay - una grossa area verde che rallenta ed infligge danni sostenuti
  • Curse of Torpor - aumenta a 15 secondi il CD di ogni abilita', da dispellare il prima possibile
  • Dominate Mind - Mindcontrol, non dispellabile

Durante tutta la fase 1 dopo 5 secondi dall'inizio ed ogni 60 secondi verranno fatti spawnare 3 (7 in 25men) add.
In 10 men spawnano dalle nicchie ai lati della stanza, 3 dal lato sinistro (tenendosi l'ingresso alle spalle), poi 3 dal destro dopo un minuto e cosi' via, alternando.
In 25 spawnano 3 da ciascun lato ed uno dall'ingresso.
Possono spawnare due tipi di add: Adherent o Fanatic.
Gli Adherent sono caster, si mettono uno scudo che fa spell reflection e che viene rimosso infliggendo abbastanza danni (ovviamente fisici).
I Fanatic sono melee, fanno cleave e si mettono un buf che aumenta i danni del 300% e li cura dei danni che infliggono.
Entrambi possono lanciare Dark Martyrdom quando sono a bassi hp: questo li uccidera' e li fara' rianimare come Reanimated Adherent/Fanatic. Da Reanimated i caster saranno quasi invulnerabili ai danni magici ed i melee saranno quasi invulnerabili agli attacchi fisici e quindi andranno uccisi da dps opportuni.
Entrambi possono venire potenziati dal boss: un Empowered Adherent si mette lo scudo piu' spesso ed infligge danni AoE; un Deformed Fanatic aumenta di tantissimo i propri danni e per questo va kitato e non tankato.

Una volta consumata la Mana Barrier del boss inizia la fase 2: il boss lancera' Frostbolt che infliggono danni massicci e che vanno interrotte, continuera' a lanciare Death & Decay e Dominate Mind e guadagnera' una nuova abilita', il Touch of Insignificance. Questo debuf viene messo al tank, riduce il threat generato del 20% e stacka 5 volte.

La tattica per la fase uno puo' variare: assegnare alcuni DPS a stare fissi sul boss e gli altri che si alternano tra boss ed adds oppure tutto il raid va sugli add, li nuka rapidamente per evitare trasformazioni e ci si concentra sul boss per tutto il tempo rimanente. Maghi, Druidi e Resto Shammy hanno come priorita' la rimozione della Curse of Torpor. Tutti allerta per togliersi dal Death & Decay. In 25 men si assegna un tank per lato.

Per la fase 2 c'e' una tank rotation, cambiare a 2-3 stack e' piu' che sufficiente con 3 tank, chi puo' interrompere le frostbolt deve concentrarcisi.

Una volta uccisa la Lady, si attiva l'ascensore e si puo' andare al Rampart of Skull, pronti per il prossimo combattimento... in arrivo presto

Stay tuned! :D

2 commenti:

Avion 24 marzo 2010 15:29  

Beh dai, dopo solo 4 mesi!
E cmq Marrowgar ha quattro teste.

MaDdi3 24 marzo 2010 15:35  

Perche' che ho scritto?
*legge*
Porc >_<

Corretto, merci :)